Logo Sapone Liquido
Banner Sapone Liquido Naturale Il nostro gruppo su Facebook

La profumazione del sapone liquido

Premessa

Io sono profondamente contrario all'uso di profumazioni nel sapone, le fragranze in primis e gli oli essenziali possono contenere allergeni. E' inutile produrre un ottimo sapone liquido se poi lo roviniamo. Purtroppo lo so che nessuno mi darà retta, allora vi illustro le principali profumazioni e il metodo giusto per aggiungere la profumazione.

Tipi di profumazione

  • Fragranze: si tratta nella migliore delle ipotesi di miscele di oli essenziali o, peggio, miscele di sostanze chimiche prodotte in laboratorio. Io consiglio di evitare le fragranze.
  • Oli essenziali: si tratta di oli essenziali estratti da piante. Questi sono da preferire, specie se esenti da allergeni. Per verificare la presenza o meno di allergeni ci sono dei siti su internet che valutano la tossicità degli oli essenziali ricercando semplicemente il loro  INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients).

Come si aggiunge la profumazione

  • Aggiungere la profumazione a sapone finito e neutralizzato. In genere le profumazioni migliori sono a base di oli essenziali e in quanto tali se introdotti in un sapone fortemente basico si possono saponificare a loro volta perdendo la profumazione. Se il sapone è stato neutralizzato questo problema non si presenta, tuttavia l'olio della profumazione viene emulsionato dal sapone. Questo in genere non da problemi  vista la scarsa quantità percentuale della profumazione. E' sempre bene rimescolare il sapone prima di imbottigliarlo, l'emulsione olio/sapone potrebbe avere un peso specifico tale da concentrarsi sul fondo o in superficie, rimescolando il problema viene risolto.  
  • Fare dei test e non aggiungere più profumazione di quella strettamente necessaria.
  • Prima di rovinare tutto il sapone fate dei test di compatibilità, alcune fragranze (in genere quelle a base alcolica) posso rendere opaco il sapone o modificarne la viscosità (normalmente lo possono rendere più liquido). Aggiungete la profumazione ad un piccolo campione e aspettate almeno un paio di giorni poi eseguite un controllo del campione. Sarebbe opportuno eseguire anche un controllo con una centrifuga da laboratorio per verificare che la profumazione non induca problemi di separazione.
Nota: forse io sono un po' di parte, qualche anno fa ho subito una operazione di ricostruzione del setto nasale e turbinati, da allora non sento più gran parte degli odori, quindi quando faccio un sapone a dispetto di qualsiasi olio essenziale o fragranza aggiunta per me l'odore è sempre lo stesso: quasi nessuno. Per questo sono costretto ad avvalermi del naso e dei gusti altrui. Questa condizione fortemente svantaggiosa quando si devono introdurre profumazioni si rivela un vantaggio quando devo utilizzare un ingrediente dall'odore disgustoso oppure usufruire di un bagno pubblico .. :)

Sapone liquido naturale, Inizio Pagina