Logo Sapone Liquido
Banner Sapone Liquido Naturale Il nostro gruppo su Facebook

Sapone fatto in casa : la colorazione con coloranti naturali

La colorazione del sapone liquido naturale

La colorazione del sapone liquido è una cosa puramente estetica, noi siamo contrari ai fronzoli ma per completezza daremo quelche indicazione sulla stessa. La colorazione più facile da ottenere è quella verde utilizzando per la stessa la clorofilla presente in quasi tutte le piante. Nell'esempio di seguito utilizziamo delle foglie di agave.

Procedura

Procurarsi delle foglie di agave stando attenti a non pungersi con gli aghi. Liberare la polpa contenuta all'interno dalla scorza della foglia e metterla in dell'acqua demineralizzata che poi utilizzeremo per la diluizione del sapone liquido avendo cura di aggiungere alcuni grammi di acido ascorbico per evitare l'ossidazione della stessa dovura all'ossigeno presente nell'aria. Frullare il tutto con il mixer ad immersione fino a che la colorazione verde delle polpa non si sarà trafrerita all'acqua. Poi filtrare l'acqua. Tutto qui. Occorre tenere conto che l'acido ascorbico contribuirà alla neutralizzazione del sapone, quindi alla fine dovremo usare meno acido per portare il ph dello stesso al valore desiderato. La colorazione che avrà alla fine il sapone sarà di un bel verde acceso, a meno che lo stesso non avesse già un colore caramello carico che andrà ad incupire il verde. Questo è solo un esempio, in realtà ci sono molti modi analoghi per realizzare la colorazione desiderata, partendo da erba, fiori e altre fonti di colore naturali.

Sapone liquido naturale, Inizio Pagina